Search
  • Bianca Amoruso-Wennerby

PROTEGGERE I POLMONI AI TEMPI DEL CORONA

Updated: Mar 26, 2020


Per vivere l’uomo ha bisogno di ossigeno. Il rifornimento di ossigeno avviene nei polmoni dove questo gas va a legarsi all’emoglobina, una proteina presente nei globuli rossi. Con la circolazione del sangue l’ossigeno viene poi distribuito a tutte le cellule dell’organismo e grazie a questo si possono muovere muscoli, quindi camminare e respirare. I polmoni sono anche il luogo dove il sangue scarica un gas di scarto del metabolismo cellulare: anidride carbonica. Ad ogni atto respiratorio gli alveoli polmonari fanno entrare l’ossigeno dell’aria nel sangue e restituiscono all’aria l’anidride carbonica in eccesso.I polmoni sono organi vitali e per questo vanno rispettati e di tanto in tanto “ripuliti” da eventuali tossine, muchi o sostanze nocive in essi depositate a causa del fumo.


Il primo e più importante accorgimento, come sempre, é legato all’alimentazione.

La salute dei polmoni è strettamente connessa a quella dell’intestino.

Liberare l’intestino dalle tossine faciliterà la pulizia dei polmoni. É importante quindi introdurre i giusti alimenti ed eventualmente “dare una pulita” all’intestino ogni tanto tramite clisteri di acqua calda e olio di oliva o di girasole.

Ci sono alimenti che non aiutano la salute dei polmoni. Vediamo quali.


LATTICINI E ZUCCHERI: I latticini possono interferire con il processo di disintossicazione, in quanto vengono assimilati molto lentamente dal corpo e producono muco nell’organismo. Gli zuccheri favoriscono l’infiammazione e la conseguente produzione di muco, ostacolando così il processo di purificazione dei polmoni.


FARINE RAFFINATE: producono muco e interferiscono con il processo di purificazione dei polmoni.


Per cominciare beviamo acqua calda, sia al mattino che in altri momenti della giornata. Questo favorisce lo scioglimento e il drenaggio delle tossine. Mette in moto la funzionalità degli organi e riscalda, quindi scioglie.


Quali sono gli alimenti che supportano la funzionalità polmonare e depurano i polmoni?


AGLIO: I suoi principali benefici si devono all’alto contenuto di un composto solforganico conosciuto come allicina, un composto attivo che dona all’aglio il suo intenso aroma. È stato verificato, inoltre, che l’aglio è una fonte naturale di vitamine C e B, proteine e minerali come il calcio, il rame, il potassio, il fosforo e il ferro.È stato dimostrato che, in seguito alla sua potente azione antivirale, antinfiammatoria e depurativa, l’aglio è un ottimo rimedio per pulire i polmoni e rinforzare le difese per combattere le infezioni.


L’allicina* é una sostanza che viene degradata rapidamente e distrutta durante la cottura quindi consumare aglio crudo é molto più benefico perché dona all’organismo nutrimenti essenziali che restano tali così come donati dalla natura. L’aglio è un potente antibiotico che aiuta a eliminare centinaia di virus, batteri e altri microorganismi che scatenano le infezioni delle vie respiratorie e diversi disturbi come l’influenza e il raffreddore. L’aglio stimola l’eliminazione di tutte le sostanze tossiche contenute nelle sigarette.

Si possono consumare due spicchi di aglio crudi schiacciati e inseriti in un pó di mollica di pane, ingeriti (divisi in diverse parti) come pillole oppure mentre si consuma un pasto, ingerito nei diversi alimenti. Di norma si consiglia l'assunzione di 4 grammi al giorno di aglio fresco. Sempre meglio non esagerare con rimedi naturali** .

Da notare che l’aglio agendo in profondità dei polmoni e giungendo fino agli alveoli polmonari, può far venir fuori muchi nei giorni successivi all’assunzione. É questo un segno che la sua azione di pulizia é efficace.


*(L'allicina è il principio attivo più importante e rappresentativo dell'aglio. Non si riscontra nel bulbo integro, ma si forma quando gli spicchi che lo costituiscono - detti bulbilli - vengono tagliati, masticati o altrimenti triturati)


**(“naturale” non significa “innocuo” ed é quindi buona abitudine rispettare le indicazione sulla posologia di alimenti, erbe o oli essenziali. Anche con prodotti naturali é possibile incorrere in effetti indesiderati a causa di sovradosaggio)



Un rimedio efficace oltre che al consumo di aglio crudo é un preparato di aglio e timo.

Il timo contiene il timolo che è un potente antisettico delle vie respiratorie.


Come preparare questo trattamento disintossicante?


Ingredienti:

10 spicchi d’aglio

3 rametti di timo fresco

Olio d’oliva (quanto basta)


Procedimento

Mettete gli spicchi d’aglio in un mortaio e pestateli fino ad ottenere una pasta densa. Dopodiché, aggiungete le foglie di timo e continuate a pestare, per mescolare bene i due ingredienti. Mettete la pasta ottenuta in un recipiente pulito, copritelo con dell’olio extra vergine d’oliva e lasciatelo macerare per tutta la notte.


Come si assume

Il giorno dopo, a digiuno, ingerite un cucchiaio di questo rimedio a base di aglio per iniziare a depurare i polmoni. Il resto del prodotto lo userete nei giorni seguenti, nella stessa dose e alla stessa ora.

Dopo due settimane di uso, inizierete a sentire i miglioramenti nei polmoni e persino in altre zone del corpo.


RIMEDIO A BASE DI ZENZERO, AGLIO, CURCUMA, CIPOLLA E ZUCCHERO


Sciroppo particolarmente consigliato a coloro che stanno smettendo di fumare o l’hanno fatto da poco tempo. Questo rimedio consente infatti di smaltire, almeno in parte, le sostanze tossiche accumulate, grazie alla presenza di ingredienti dal potere antiossidante e antinfiammatorio ma in grado anche di facilitare l’eliminazione del muco. In questo caso, gli effetti dell’aglio vengono potenziati da ingredienti antivirus come la cipolla, lo zenzero e la curcuma, che aumentano le difese dell’organismo e stimolano l’eliminazione dei residui accumulati nel corpo.


Ingredienti:


Cipolle (1 kg)

Curcuma (2 cucchiaini)+ un filo di olio possibilmente di mandorle ( che aiuta l'assorbimento di curcumina nell'organismo) 

Zenzero (3 centimetri di radice fresca)

1 litro di acqua

400 grammi di zucchero di canna o 2/3 cucchiai di miele (il primo ingrediente ha il solo scopo di rendere la bevanda più gradevole mentre se si sceglie il miele questo garantirà delle proprietà in più. Ha infatti doti antibiotiche, antinfiammatorie e antiossidanti ed è un sedativo della tosse).

6 spicchi di aglio


Procedimento

Innanzitutto bisogna portare l’acqua ad ebollizione insieme allo zucchero (se utilizzi il miele inseriscilo solo a fine preparazione in modo che non perda le sue qualità nutrizionali e proprietà). A questo punto aggiungi le cipolle tritate, la radice di zenzero grattugiata, i 2 cucchiaini di curcuma, olio di mandorla e gli spicchi d’aglio schiacciati.

Lascia cuocere a fuoco basso girando di tanto in tanto.

Una volta che l’acqua si è ridotta di circa la metà rispetto al quantitativo iniziale, spegni il fuoco, filtra il tutto e conserva la soluzione in un barattolo o bottiglia di vetro. Lascia raffreddare a temperatura ambiente e poi mantieni in luogo fresco e asciutto o, se la temperatura non lo consente, in frigorifero.


Come si assume

Tutte le mattine, a stomaco vuoto, ingerite due cucchiai di questo rimedio. Qualche ora dopo aver consumato la cena (o a metà pomeriggio), nella dose di due cucchiai. Potete diluirlo con dell’acqua tiepida. Usate questo rimedio per due settimane consecutive, smettete per una e poi riprendete a usarlo.


Oltre all’aglio di cui abbiamo parlato, ritroviamo altre sostanze molto valide (e che sono contenute nel preparato precedente):

Zenzero: elimina l’accumulo di muco favorendone l’espulsione. Ha doti antibatteriche, antisettiche e antinfiammatorie. La sua azione antinfiammatoria può aiutare a proteggere le cellule polmonari da patologie croniche.


Curcuma: ha proprietà antibatteriche, antivirali e antisettiche. Purifica inoltre il sangue, prevenendo eventuali infiammazioni. Il suo principio attivo più importante, la curcumina, riduce lo stress infiammatorio ossidativo dei polmoni e protegge da alcune patologie respiratorie.


Cipolla: ha proprietà antitumorali ed è ottima per combattere problemi respiratori. Nello specifico la cipolla agisce come un mucolitico e broncodilatatore ed ha potere antinfiammatorio. Con il suo elevato contenuto in quercetina, vitamine del gruppo B e vitamina C è una fonte di antiossidanti, che contrastano i radicali liberi e aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

Altri alimenti validi sono:


Carota

La carota è una fonte importante di betacaroteni e vitamina C, che aiutano a prevenire patologie polmonari, migliorano la sintomatologia dell’asma, prevengono lo sviluppo di disturbi respiratori. Saranno perfette crude, in insalata o con un pinzimonio leggero.


Pesce

Il pesce, soprattutto pesce azzurro e pesci dei mari freddi, contiene Omega3 (grassi buoni antinfiammatori e antiossidanti) e vitamina D, che sostiene la funzionalità polmonare. Per i vegani, le noci sono ottima fonte di Omega3


Cavolo

Il cavolo, soprattutto nella varietà “cavolo cappuccio” ha un elevato contenuto di glucosinolati, molecole che nel nostro organismo facilitano l’eliminazione delle sostanze tossiche. L’azione protettiva contro il danno polmonare è potenziata inoltre dalla presenza di numerosi antiossidanti quali acido caffeico, acido ferulico e quercetina. Aggiungeteli ai vostri contorni, oppure usateli per ottimi sughi vegetariani.


Frutti di bosco e bacche (soprattutto mirtilli)

I frutti di bosco e le bacche sono fonti di antocianine e resveratrolo, un potente antiossidante con effetto antinfiammatorio che contribuisce a diminuire lo stress ossidativo, principale causa di malattie respiratorie croniche e tumore ai polmoni.


Limone (soprattutto la buccia), pompelmo, kiwi e litchi cosi come prezzemolo e broccoli

Alimenti ricchi di vitamina C* che aiuta ad assorbire il ferro e quindi a trasportare meglio l’ossigeno in tutto il corpo** .


Il pompelmo é frutto rinfrescante che ha un elevato contenuto di sostanze antiossidanti che migliorano la funzione delle cellule.


*(Chi è fumatore o è stato fumatore, può presentare una carenza di vitamina C dato che l’organismo la consuma per neutralizzare i radicali liberi introdotti attraverso il fumo di sigaretta. Infatti è stato osservato che i fumatori hanno un fabbisogno di vitamina C 2-3 volte maggiore rispetto ai non fumatori. I danni dei radicali liberi in eccesso nei polmoni possono causare l’enfisema polmonare, una malattia che colpisce gli alveoli dei polmoni, provocandone la dilatazione e la perdita di funzionalità. Quindi integrare la vitamina C può essere utile per proteggere ed eliminare i radicali liberi)


**(Le proteine, come l’emoglobina- v. introduzione articolo, che trasportano l’ossigeno nel nostro organismo, hanno al loro interno un gruppo chimico contenente un metallo -ferro, rame- che, oltre a dare loro un colore, ha la capacità di legare l’ossigeno presente nell’aria alle proteine stesse per poi essere inglobato. Ecco perché l’assunzione di ferro é così importante per il nostro organismo. E la vitamina C é essenziale per assorbirlo)


Timo

Questa pianta meravigliosa contiene principi attivi molto utili per la salute delle vie aeree. I suoi oli essenziali e l’infuso ottenuto dalle sue foglie possono essere utilizzati come rimedio naturale per alleviare la congestione del petto.

È dotato anche di proprietà antibiotiche; contrasta la presenza di batteri e virus, che causano molti disturbi polmonari.


Origano

Tanto la pianta quanto l’olio di origano possiedono un’alta concentrazione di carvacrolo e acido rosmarinico, dall’effetto positivo sul tratto respiratorio.

L’assunzione e l’utilizzo in aromaterapia dell’origano è l’ideale per ridurre le difficoltà respiratorie e l’eccesso di tossine che si accumulano all’interno delle vie aeree.


Radice di liquirizia

La liquirizia è una radice dal profumo unico e inconfondibile, conosciuta in tutto il mondo. Possiede proprietà antinfiammatorie, lenitive e decongestionanti; aiuta a disintossicare i polmoni e dà sollievo alle vie aeree.


Eucalipto

L’eucalipto è una delle piante più note per ciò che riguarda la salute dei polmoni e delle vie aeree. Originaria dell’Australia, questa pianta è uno dei rimedi più antichi usati per calmare l’irritazione e l’infiammazione polmonare.

Viene consigliato quando si ha necessità di rimuovere il muco dalle fosse nasali e in caso di altri disturbi comuni, come il raffreddore e l’influenza.



ALTRI RIMEDI O ACCORGIMENTI


Non dimentichiamo che parallelamente ad una alimentazione corretta é essenziale un buon esercizio fisico aerobico per almeno un’ ora ogni giorno al fine di stimolare la respirazione ed attivare tutta la capacità polmonare. La camminata veloce promuove la buona salute dei polmoni e protegge ginocchia e spina dorsale che invece potrebbero essere affaticati (e alla lunga compromessi) dalla corsa.


Erbe da utilizzare sotto forma di pianta o di olio essenziale:


Eucalipto: espettorante

Menta piperita : rilassa la muscolatura liscia delle vie respiratorie e induce a respirare liberamente. É antiossidanti e combatte gli organismi nocivi. Il mentolo é antistaminico e decongestionante.

Origano: decongestionante, riduce istamina e crea benefici diretti e positivi sul flusso d’aria nel passaggio nasale e nelle vie respiratorie


Si possono usare in forma di oli essenziali inalandoli nell’ambiente o per purificarlo e come piante fresche o essiccate negli alimenti. Si possono eventualmente fare suffumigi di olio di eucalipto mettendo in acqua calda da 5 a 10 gocce di olio essenziale e respirare con un asciugamano sulla testa fino a quando l’acqua non si raffredda. Le proprietà dell’olio di eucalipto liberano i polmoni dal muco.


Un bagno caldo di 20 minuti ogni giorno con l’aggiunta di una tazza e mezza di sali di Epsom nell’acqua. E’ importante in quanto permette al corpo di liberarsi della tossine attraverso la pelle e la sudorazione.



“I polmoni nella medicina tradizionale cinese sono legati alle preoccupazioni e alla tristezza, quindi ripulendoli faremo anche una pulizia emotiva. Dall’altro lato scegliamo di non farci catturare da questi stati emotivi negativi così i nostri polmoni saranno più forti e potranno sostenere meglio la pulizia”.


Abbi cura di te.

664 views3 comments

Recent Posts

See All
  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Instagram Social Icon

Copyright © 2016 Svitalo